Vi racconto Berluscolandia

Un’accurata scelta delle 80 mila immagini che in 21 anni raccontano Villa Certosa   Le escort, le feste e i festini, Mirek Topolanek, le belle donne, gli ospiti, la politica, i voli di Stato, i cecchini, il Country, gli abusi edilizi, il parco, il villaggio nuragico, le tombe fenicie, gli allagamenti, i giudici, gli avvocati, la massoneria, i...

Learn More

Protetto: A B. …USI OBBEDIR, TACENDO

  Sono passati 14 mesi da quando, accompagnato dal mio avvocato, ebbi l’ardire di presentare un esposto denuncia, supportato da esauriente e copiosa documentazione fotografica, alla procura di Tempio Pausania dove “ipotizzavo” abusi edilizi a Villa Certosa per circa 3000 metri cubi. Alcune di queste immagini non sono state scattate da me,...

Learn More

UN’ALTRA PERLA DELLA SCASSAZIONE, RICETTAZIONE? LEGITTIMA SE COMPIUTA AL FINE DI LUCRO

      Riprendo dal Giornale.it, di qualche giorno fa:   Le foto rubate dentro “Villa Certosa”, residenza sarda di Silvio Berlusconi, e pubblicate su Oggi il 17 aprile 2007 hanno violato la privacy dell’ex premier. Lo ha stabilito anche la Cassazione, secondo cui la villa in Porto Rotondo è indubbiamente una...

Learn More

Protetto: Privato

Learn More

FACEBOOK / Nadie puede decir: “Yo no sabía”

          Da qualche mese stiamo promuovendo, io con mio fratello Tore, un lavoro che ci ha impegnato oltre due anni e mezzo; si tratta di un impegno immenso che, alla fine, abbiamo concentrato in un eBook e un ePub, vietato ai minori di 18 anni, di circa 300 pagine che è distribuito in un spazio web acquistato direttamente...

Learn More

FACEBOOK / Nessuno potrà dire: “io non sapevo”

Da qualche mese stiamo promuovendo, io con mio fratello Tore, un lavoro che ci ha impegnato oltre due anni e mezzo; si tratta di un impegno immenso che, alla fine, abbiamo concentrato in un eBook e un ePub, vietato ai minori di 18 anni, di circa 300 pagine che è distribuito in un spazio web acquistato direttamente dall’Editore (Michele Longhi Editore)...

Learn More

FACEBOOK / Nobody can say: “I did not know”

          Da qualche mese stiamo promuovendo, io con mio fratello Tore, un lavoro che ci ha impegnato oltre due anni e mezzo; si tratta di un impegno immenso che, alla fine, abbiamo concentrato in un eBook e un ePub, vietato ai minori di 18 anni, di circa 300 pagine che è distribuito in un spazio web acquistato direttamente...

Learn More

Se vende en 1 dólar (USD) “El libro negro de Facebook”

    Por medio de una investigación atenta y meticulosa de dos años, relativa a los perfiles de más de 1.500 millones de los que utilizan la red (investigación obviamente no exhaustiva) nos ha permitido elaborar una amplia exhibición de los horrores que llenan las páginas del social más poblado y popular del mundo, y que publicamos en...

Learn More

For sale at $ 1.00 “The black book of Facebook”

  Meticulous and careful research, lasting two years, including profiles of over 1,500 million users (obviously not an exhaustive search) led us to the gallery of horrors that populate the pages of the most populated and popular Social network which we have selected for this dossier. www.theblackbookoffacebook.com/ The book we will...

Learn More

In vendita a 1,00 USD “Il libro nero di Facebook”

   Una meticolosa ed attenta ricerca, durata 2 anni, tra i profili degli oltre 1.500 milioni di utenti (ricerca ovviamente non esaustiva) ci ha condotto alla pinacoteca degli orrori che popolano le pagine del Social più popolato e popolare e che abbiamo selezionato per questo dossier. www.theblackbookoffacebook.com/ Il libro che...

Learn More

Sentenza choc, il presunto stupratore viene assolto dal giudice: «La ragazza poteva chiudere le gambe…»

«Se non voleva essere penetrata, perché non ha provato ad abbassare il sedere o a chiudere le gambe tenendo unite le ginocchia?». È con questa frase choc che il giudice della Corte Federale del Canada, Robin Camp, si è rivolto lo scorso anno ad una 19enne vittima di violenza sessuale nel corso del processo al presunto stupratore. L’uomo,...

Learn More

Le ultime parole di Steve Jobs pochi mesi prima di morire

  Ho raggiunto l’apice del successo nel mondo degli affari. Agli occhi altrui la mia vita è stata il simbolo del successo. Tuttavia, a parte il lavoro, ho una piccola gioia. Alla fine, la ricchezza è solo un dato di fatto al quale mi sono abituato. In questo momento, sdraiato sul letto d’ospedale e ricordando tutta la mia vita, mi...

Learn More