Villa Certosa venduta a magnate arabo? Berlusconi avrebbe accettato 470 milioni

Voci insistenti in Costa Smeralda sulla cessione della residenza estiva del Cavaliere, che se ne sarebbe voluto disfare a causa dei numerosi episodi di privacy violata.

Si rincorrono in modo frenetico le voci sulla vendita di Villa Certosa a Khalifa bin Zayed bin Sultan Al Nahayan, numero uno degli Emirati Arabi, uno degli uomini più facoltosi del globo, con un patrimonio personale stimato in 25 miliardi di dollari. Silvio Berlusconi avrebbe accettato un’offerta di 470 milioni di euro. La trattativa di vendita si sarebbe conclusa nel corso dell’ultima visita del magnate arabo in Costa Smeralda. Una visita passata non certo inosservata: giorni fa il suo Topaz, un maxiyacht di 147 metri, ha ormeggiato al porto di Olbia. Il motivo per cui il Cavaliere si vorrebbe disfare di Villa Certosa? La privacy sempre più violata. L’articolo completo su L’Unione Sarda oggi in edicola.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due + 15 =

Translate »