QUAGLIARIELLO: “L’INDULTO/AMNISTIA SI APPLICHERÀ ANCHE A BERLUSCONI”

Schermata 2013-10-14 a 13.28.16

QUAGLIARIELLO, UN FALCO TRAVESTITO DA COLOMBA? 

dagoIl ministro: “Una legge non può non essere applicata soltanto a un cittadino” e smentisce la sua collega Cancellieri, che aveva detto il contrario: “Indulto e amnistia non si applicheranno” al Banana – “Riforma elettorale spero prima del 3 dicembre almeno in un ramo” – “Sulla Bossi-Fini prevarrà il centrodestra”…

1. AMNISTIA E INDULTO – QUAGLIARIELLO: “UNA LEGGE NON PUÒ ESSERE NON APPLICATA SOLTANTO AD UN CITTADINO” 
Da www.radio24.it

quagliariello“Nessuno può ritenere che una legge possa non essere applicata soltanto ad un cittadino. Rimango convinto che una legge debba essere applicata a tutti i cittadini. Devo dire che la sera il ministro Cancellieri mi ha telefonato per ringraziarmi e dirmi che avevo ben interpretato e il giorno dopo ha dichiarato non si può fare una legge ne a favore di qualcuno ne contro qualcuno, una legge deve avere un contenuto generale”.

Nuccio Peluso AnnaMaria Cancellieri

Lo afferma a Mix24 di Giovanni Minoli su Radio 24, Gaetano Quagliariello, Ministro per le Riforme Costituzionali. Ma quella della Cancellieri non è semplicemente l’applicazione della linea che Napolitano ha espresso nel messaggio alle Camere? Domanda Minoli. “Napolitano ha detto che amnistia e indulto è una parte della più generale riforma della giustizia che va subito messo all’ordine del giorno del governo, – continua Gaetano Quagliariello a Mix24 – stiamo lavorando per arrivare ad conferenza congiunta in cui riforma dello stato e riforma della giustizia sono due aspetti della stessa medaglia. su riforma stato e giustizia. Riforma entro maggio, questo sono i tempi europei”
2. RIFORMA ELETTORALE – QUAGLIARIELLO: “SÌ E SPERO PRIMA DEL 3 DICEMBRE ALMENO IN UN RAMO DEL PARLAMENTO”
Da www.radio24.it

“Spero che la riforma si faccia anche prima del 3 dicembre almeno in un ramo del Parlamento in modo tale che la politica arrivi prima della Corte Costituzionale. ” Così a Mix24 di Giovanni Minoli su Radio 24, Gaetano Quagliariello, Ministro per le Riforme Costituzionali.

3. BOSSI, FINI – QUAGLIARIELLO:”IL CENTRODESTRA HA PREVALSO TANTE VOLTE E QUESTA PUÒ ESSERE UN’ALTRA VOLTA. MAGGIORANZA VARIABILE NON PUÒ ESSERCI”
Da www.radio24.it

” Non è la prima volta che il centro destra prevale. In questo Governo di larghe intese tante volte ha prevalso e questa può essere un’altra volta”. Lo afferma a Mix24 di Giovanni Minoli su Radio 24, Gaetano Quagliariello, Ministro per le Riforme Costituzionali. Una Maggioranza variabile sulla Bossi Fini? Domanda Minoli. “Certamente sul tema non possono esserci maggioranza variabili”, conclude Quagliariello a Mix24 su Radio 24.

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × uno =

Translate »