Ho sistemato la faccenda del mignottone

Carlo Tarallo per Dagospia Se una volta usciti di galera Valterino Lavitola e Paoletto Pozzessere decideranno di darsi al cabaret, hanno un futuro assicurato. I testi sono già pronti: basteranno i verbali delle intercettazioni tra i due, che stanno inondando tv e giornali. Ma non tutte! Paolo e Valter si lasciano andare spesso e volentieri a gag-ate impagabili, degne di un cine-panettone d’autore.

La telefonata in cui Pozzessere racconta a Lavitola di aver (finalmente) licenziato Debbie Castaneda, approfittando della sua assenza per una vacanza a Saint Tropez, è un concentrato di trash, volgarità, insinuazioni, sotterfugi e battutacce degne della peggiore osteria. Pozzessere è inferocito in particolare dalla megabolletta del telefono “aziendale” di Debbie, al punto di fregarsene anche di un eventuale interessamento del “Presidente” in favore della Castaneda. Curiosità: ma Paolo avrà imparato davvero la lezione? Ah saperlo…

Ecco la trascrizione.
Telefonata 26/07/2011
Paolo Pozzessere
Valter Lavitola

Paolo: Io ho sistemato la faccenda del mignottone, grazie a Dio gli ho mandato la lettera di licenziamento oggi.

Valter: E lei ti ha chiamato?

P: E certo! Ti pare che non mi chiamava? Mi ha chiamato subito per rompermi il cazzo… Diciamo che se l’aspettava quindi non ha rotto tanto i coglioni, poi sta in vacanza a Saint Tropez. Io ho approfittato del momento hai capito quindi… c’ha la testa in mezzo ad altri cazzi… quindi non c’ha da pensare a lavorare mo! Mi ha detto che ha parlato con “lui”, cosa che io non credo…

V: Sì che non è vero se no me lo avrebbe detto.

 

P: Che non è vero… dice guarda che mi ha detto il Presidente che non c’entro niente io… Dico guarda senti qua Presidente o non Presidente qui non c’è più una lira gli ho detto quindi. Ti dico soltanto una cosa, in due anni che gli ho dato un telefono aziendale ha speso 45mila euro.

V: Di telefono?

P: Di telefono! E’ stata capace di spendere 45mila euro di telefono e non ti dico altro. Voglio vedere chi mi dice qualcosa se la caccio via… allora ha protestato dicendo guarda allora però il telefono perlomeno…. Il telefono appena posso lo stacco…

V: uhm….

P: Dice no si può fare il passaggio a me eccetera… mi sono inventato una balla là, gli ho detto guarda no non si può fare perché il nostro è un telefono con delle tariffe Finmeccanica che non si può applicare ad altri quindi te lo devi fare per conto tuo.

V: Uhm… Certo è una bella rogna eh? Una scopata te l’è costata cara!

P: Ammazzalo ragazzi! Guarda questa è una lezione che devo imparare… devi dare retta agli amici sempre.. c’ha scritto a caratteri cubitali mignotta in fronte…

V: era stata segnalata dal Presidente…

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *