Il leader Udc Giorgio Oppi indagato per truffa e falso

Il leader Udc Giorgio Oppi indagato per truffa e falso

Il consigliere regionale e leader dell’Udc sardo Giorgio Oppi è accusato di truffa e falso per fatti risalenti al 2011. L’inchiesta del pm a Cagliari è stata chiusa e riguarda fatti del 2011: nel mirino le spese fatte rimborsare dalla Regione per partecipare a un convegno di partito a Chianciano

banner_nuova_sard– Giorgio Oppi, leader dell’Udc e consigliere regionale in Sardegna, è accusato di truffa e falso per fatti che risalgono al 2011, quando era assessore all’Ambiente della Regione. Stando all’inchiesta, chiusa di recente e condotta dal pm di Cagliari Giangiacomo Pilia, Oppi – difeso dall’avvocato Massimiliano Ravenna – si è fatto rimborsare dalle casse regionali, alcune delle spese sostenute per partecipare a un convegno dell’Udc a Chianciano Terme (Siena), facendole passare per costi di una trasferta istituzionale.

Truffa e falso, indagato Oppi
A convegno con soldi pubblici

 banner-unioneTruffa e falso ideologico, con queste ipotesi di reato il consigliere regionale, ex assessore, e leader dell’Udc Sardegna, Giorgio Oppi, è finito nel registro degli indagati.I fatti risalgono a settembre 2011 quando Oppi faceva parte della Giunta regionale. Secondo il sostituto procuratore Giangiacomo Pilia, che coordina l’inchiesta, l’allora assessore avrebbe presentato agli uffici Affari Generali della Regione un giustificativo di spesa chiedendo il rimborso di quasi duemila euro per una trasferta istituzionale avvenuta il 9 e il 10 settembre a Roma. Secondo la Procura avrebbe allegato la fattura di un autonoleggio, per oltre 1.700 euro, e la richiesta di rimborso del biglietto aereo del costo di 300 euro.

Secondo quanto accertato dagli inquirenti, però, in quei giorni l’allora assessore si sarebbe trovato a Chianciano Terme per un convegno dell’Udc e avrebbe utilizzato l’auto presa a noleggio per raggiungere Orvieto. Oppi, quindi, “avrebbe attestato falsamente” di aver sostenuto quelle spese per fini istituzionali.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × 3 =

Translate »