L’Italia revoca l’espulsione della Shalabayeva

Il “pasticcio” dell’esule kazako

 Dopo il silenzio imbarazzato della Farnesina per il pasticcio dell’«esule» kazako, l’Italia ha revocato l’espulsione della Shalabayeva. «A seguito della revoca del provvedimento di espulsione, che verrà immediatamente resa nota alle autorità kazake attraverso i canali diplomatici, la signora Alma Shalabayeva potrà rientrare in Italia, dove potrà chiarire la propria posizione». È quanto si legge in un comunicato di Palazzo Chigi.
Palazzo Chigi ha definito “grave” la mancata informativa al governo ma «a regolarità formale delle procedure e della base legale sono accertate»

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × 3 =

Translate »