Barbiere in pensione taglia i capelli ai senzatetto, in cambio di un abbraccio

notizie del mondoAnche se spesso sembra che il mondo sia dominato dall’egoismo, non mancano i casi di generosità e di altruismo. “Joe th Barber”, al secolo Anthony Cymerys, è un esempio di questo.

Da 25 anni a questa parte Cymerys taglia gratuitamente i capelli ai senzatetto, chiedendo come pagamento un abbraccio. L’uomo si era appena ritirato dall’attività per andare in pensione, quando un giorno ha sentito un sermone sull’aiutare i bisognosi, che lo ha molto colpito.

barbiere

Cymerys, oggi ottantaduenne, ha quindi messo a disposizione della comunità  le sue competenze e capacità, andando a tagliare i capelli ai barboni prima nelle case di accoglienza, e poi direttamente nel parco della città di Hartford, nel Connecticut, dove vive. Ogni giorno c’è la fila per usufruire dei suoi servizi.

Alcuni “clienti” spiegano che il taglio di capelli è più importante di quel che sembra: molto spesso i senzatetto che vorrebbero trovare un lavoro si trovano che il loro aspetto trasandato scoraggia i potenziali datori di lavoro.

L’altruismo di Cymeris ha ispirato altri concittadini, che cercano di contribuire ad aiutare i bisognosi secondo le loro possibilità e capacità.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 − nove =