Giocattolo erotico scambiato per fungo in servizio di un telegiornale cinese

notizie del mondoGli abitanti del villaggio cinese di Liucunbu, a ovest della città di Xi’an, hanno fatto un insolita scoperta nei campi attorno al villaggio: un fungo a due teste. La notizia ha raggiunto anche una stazione tv locale, che ha mandato una giovane giornalista a raccontare la storia.

Il reportage è andato in onda con dovizia di particolari, partendo da un’intervista ad un anziano del villaggio che non aveva mai visto niente del genere, a un “esperto” che assicurava che fosse un fungo della famiglia Ganoderma lucidum cresciuto sottoterra, che nella tradizione cinese ha varie proprietà curative.

sex-toy_thumb[1]

Solo l’ingenua giornalista e i contadini non si erano resi conto che l’oggetto era tutt’altro che un fungo, ma un giocattolo erotico modellato sui genitali femminili, e come tale è stato riconosciuto come tale da molti spettatori, alcuni dei quali hanno chiamato la stazione televisiva facendo notare l’errore.

Per quanto nessuno abbia criticato la stazione televisiva per lo scambio (ma anzi hanno apprezzato la “purezza di spirito” dimostrata dall’accaduto), i responsabili non hanno potuto negare un forte imbarazzo per quanto successo: “La trasmissione ha fatto ridere tutti”, hanno ammesso.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17 − dodici =

Translate »