Vietnam, 40 anni nella giungla: ritrovati padre e figlio

banner repubblicaL’incredibile storia di un padre e di un figlio che per 40 anni hanno vissuto come Schermata 2013-08-08 a 14.22.32uomini primitivi, soli in mezzo alla giungla vietnamita, senza alcun contatto con il mondo esterno. Si sono cibati di caccia, di riso e di sesamo, hanno coltivato vegetali e vissuto in una capanna di legno e bambù. I loro nomi erano sulla lista dei dispersi della guerra del Vietnam ma nelle ultime ore i loro volti, i vestiti ricavati da lembi di corteccia, i coltelli, le asce e gli strumenti utili alla sopravvivenza sono stati diffusi dai principali media del Paese e del mondo intero. Ho Van Lang aveva solamente un anno quando suo padre, Ho Van Thanh, l’ha portato con sé per cercare riparo nella foresta di Quang Ngai, nella regione di Nam Trung Bo, fuggendo dal conflitto con gli Stati Uniti. Nel 1973 l’esplosione di una bomba ha colpito la loro casa, uccidendo la mamma e i due fratelli. E’ stato quello il giorno in cui i due sono stati visti l’ultima volta. I due  sono stati ritrovati da due persone di un villaggio  mentre cercavano legna da ardere, e hanno notato la casa sull’albero. Ora Hoa (nella foto) si prenderà cura di suo padre, che ha raggiunto l’età di 82 anni

(a cura di Marzia Papagna)

 

 

 

 

Schermata 2013-08-08 a 14.24.01

 

 

 

Schermata 2013-08-08 a 14.23.43

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quindici − 12 =

Translate »