Tentò di derubare un’abitazione Condanna per il ladro «steso» da ex pugile

È accaduto a Botley (Oxford). Il giovane malvivente condannato: Schermata 2013-08-09 a 12.40.49minacciò l’anziano con un coltello, lui reagì colpendolo al volto

Brutta e inaspettata disavventura per un ladro 23enne inglese che, entrato in una casa di Botley (Oxford) per scassinarla, ne è uscito senza alcun bottino ma con diversi punti sulla faccia.

L’INCONTRO – Nell’abitazione che l’incauto malvivente Gregory McCalium voleva saccheggiare ha infatti incontrato Frank Corti, 72, ex boxer in pensione. L’uomo – racconta il britannico Telegraph – era a casa con la moglie quando lo scorso agosto McCakium, suo vicino di casa, l’ha minacciato con un coltello e si è introdotto nell’abitazione. L’anziano boxer non ha perso il suo sangue freddo e, ricordandosi dei vecchi tempi, l’ha steso con un «uno-due» ben piazzato sulla faccia. Poi ha aspettato l’arrivo della polizia.

CONDANNA – «Ha avuto quel che si merita», ha detto lunedì il giudice al 23enne che è stato condannato per tentato furto aggravato. I fatti risalgono al 19 agosto 2012 ma la vicenda è tornata di cronaca perchè è arrivata la sentenza per il giovane: 4 anni e mezzo. «All’inizio quando ha estratto il coltello ho avuto paura – ha raccontato inoltre Corti (ex militare dei Royal Engineers di Sua Maestà durante la guerra in Nord Africa dal 1956 al 58) – Ma la mia vecchia formazione ha preso il sopravvento così mi è scattato un pugno, l’ho tirato più forte che potevo e lui è andato giù come un sacco. Se non puoi difendere quello che è tuo, in che mondo viviamo?». Da parte sua il 23enne – che secondo la testimonianza era ubriaco al momento del fatto – ha respinto le accuse e ha detto di non ricordarsi niente dell’accaduto.

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × tre =

Translate »