Isinbayeva, frase choc del consigliere Pd: “Per me possono stuprarti in piazza”

606x341_235376_mosca-isinbayeva-festeggia-il-terz

A scriverlo su Facebook è il consigliere comunale di Cagliari Gianluigi Piras che si scaglia contro l’atleta, favorevole alle leggi anti-gay volute dalla Russia. Paola Concia: “Epifani prenda subito provvedimenti”

banner il_fatto quotidianoFrasi choc su Yelena Isinbayeva, l’atleta a favore delle leggi anti gay volute dalla Russia, che stanno creando polemica nel Partito democratico. Ad averle postate su facebook è Gianluigi Piras, consigliere comunale di Cagliari, responsabile di Anci Giovane e presidente del Forum regionale sardo sui Diritti che sul suo profilo – nella quale campeggia la foto del ministro per l’Integrazione, Cecile Kyenge– ha scritto: “Isinbayeva, per me possono anche prenderti e stuprarti in piazza. Poi magari ci ripenso. Magari mi fraintendono”.

Uno status che ha scatenato numerose reazioni online e nel Pd. Tra i primi a intervenire Anna Paola Concia che su Twitter chiede al segretario del suo partito di prendere provvedimenti: “Caro Epifani, su Piras prendi subito provvedimenti”. Dopo alcune ore, lo stesso consigliere è intervenuto sul social network per placare le polemiche: “Da diverse ore mi trovo in una zona senza connessione web”, ha scritto sul profilo. “Domattina chiarirò quello che è evidentemente un grosso equivoco. E farò dovute comunicazioni. Per ora mi scuso per una frase che, a prescindere dalle mie motivazioni e dagli opportuni chiarimenti, prendo atto sia stata evidentemente recepita come violenta e inaudita”.

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

18 − sette =

Translate »