Olbia, 35enne viene punto da una tracina
Lasciato in Corsica “nudo” e senza soldi

Schermata 2013-08-30 a 13.44.58Disavventura per due sardi che sono finiti in Corsica, “abbandonati” dal comandante di una barca privata che partendo da Santa Teresa li aveva portati a fare un giro tra le isole. Ecco la storia.

banner-unioneE’ il 18 agosto. L’uomo, 35 anni, portato all’ospedale di Bonifacio, è stato punto da una tracina. Con lui c’è la moglie. Viene curato ma quella che normalmente dovrebbe essere la fine di una disavventura nasconde invece l’inizio dell’odissea.

LA STORIA – Marito e moglie si ritrovano infatti in costume da bagno e scalzi. Senza telefonino, senza un euro e senza lo straccio di un documento. Al personale dell’ospedale spiegano di essere partiti da Santa Teresa per un giro nelle isole con una barca privata ma facendo il bagno in una zona di acqua molto bassa tra l’isola Piana e Piantarella l’uomo è stato punto dalla tracina.

La storia, raccontata dai protagonisti, continua senza lesinare colpi di scena. Mentre i due vengono trasportati in ambulanza verso l’ospedale più vicino, la barca che fino a quel momento li aveva cullati tra le onde della Sardegna e della Corsica si allontana. Non solo. Secondo la testimonianza, il comandante, avvertito da due compagni che facevano il bagno insieme a loro, avrebbe perfino saputo che i due erano saliti su un’ambulanza ma non sapendo in quale ospedale si trovassero (Bonifacio o Porto Vecchio?) avrebbe pensato bene di fare rotta verso la Sardegna, abbandonando i due malcapitati.

Dopo un tira e molla tra autorità corse, a riportare ordine in quello che ormai sembrava il caos è stato il sindaco corso, Jean Charles Orsucci. Li è andati a prendere e li ha accomopagnati (dopo aver prenotato due posti) al traghetto verso Santa Teresa. Non prima di averli “vestiti” con due magliette. “Siete nudi – ha detto loro – chiamo mia moglie e mi faccio portare qui qualcosa per voi”.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

deandre