Un grattacielo “invisibile” in costruzione in Corea del Sud

un rendering del complesso progettato dallo studio GDS Architects

La Tower Infinity in costruzione di Seul sarà il primo grattacielo al mondo… invisibile. Spesso le grandi costruzioni sono criticate per l’impatto sull’estetica della città, che con le loro dimensioni finiscono per dominare e diventarne l’elemento distintivo.

Uno studio di architettura ha proposto dunque di costruire un grattacielo di 450 metri  “invisibile”: in pratica, ogni facciata è dotata di sofisticati schermi led che proiettano ciò che viene ripreso da telecamere sul lato opposto, rendendo così la costruzione virtualmente invisibile.

L’idea nasce come provocazione per un nuovo modo di concepire l’architettura, ma anche per dare una dimostrazione monumentale delle nuove tecnologie sviluppate in Corea sugli schermi Led.

La costruzione del complesso, che è pensato per essere una megastruttura dedicata all’intrattenimento dovrebbe iniziare nel giro di qualche mese, nonostante il sito sia nelle vicinanze di un aeroporto, e alcuni sostengono che l’invisibilità del grattacielo potrebbe essere un elemento di pericolo per i voli.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

deandre