Bush padre testimone di nozze di due amiche lesbiche

Schermata 2013-09-26 a 12.06.20

L’ex presidente Usa in carrozzella con la moglie alle nozze gay nel Maine. Il figlio George W. voleva proibirle in Costituzione

banner_corseraTestimone insieme alla moglie Barbara al matrimonio di due vecchie amiche lesbiche. L’ex presidente degli Stati Uniti George H.W. Bush, padre di George W. che gli successe alla Casa Bianca dopo i due mandati di Bill Clinton, ha presenziato in carrozzella alla cerimonia nuziale di Kennebunk, nel Maine, che ha unito Bonnie Clement e Helen Thorgalsen, proprietarie di un general store nella cittadina. L’ex presidente ha nel Maine, dove il matrimonio gay è legale da dicembre, profondi legami, e possiede una residenza nella vicina Kennebunkport, località costiera dove i presidenti Usa sono soliti trascorrere una parte delle vacanze.

IL NO DI GEORGE W. – Bush padre, oggi 89enne, fu il 41° presidente Usa tra il 1988 e il 1992, quando il matrimonio gay non era in cima all’agenda politica americana. Il figlio più celebre, George W., si oppose ale nozze gay nel 2004, quando appoggiò la proposta di un emendamento alla Costituzione che lo proibisse. La moglie di George W. Laura e la figlia Barbara sono invece favorevoli, così come Dick Cheney, che fu il vice di George W. e la cui figlia Mary è apertamente lesbica. Il fratello di George W., Jeb, ex governatore della Florida e possibile candidato alla Casa Bianca, ha dichiarato a giugno che il Paese dovrebbe sostenere le famiglie non tradizionali, e che le decisioni sul tema delle nozze gay andrebbero lasciate ai singoli Stati.

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × quattro =

Translate »