Teulada, il processo dei record Una causa per eredità dura 53 anni

giustizia lentaIl processo è terminato: non perché sia arrivato a sentenza, ma perché i protagonisti hanno deciso di mettersi d’accordo.

banner-unioneDa quando è iniziata la causa, nel dicembre del 1960, i protagonisti della lite legale sono cresciuti, invecchiati, morti. L’infinito procedimento civile è nato per questioni di eredità terriera (oltre 700 ettari tra Teulada e Domus de Maria): una telenovela durata oltre cento puntate (cioè udienze): troppo, anche per chi non voleva sentire ragioni sulla somma da spartire coi parenti. Così, dopo 53 anni di battaglie a suon di carte bollate, anche la proverbiale lentezza della giustizia ha raggiunto il punto di arrivo. E non perché un giudice abbia finalmente preso una decisione definitiva, ma solo perché i protagonisti della causa, sfiniti, hanno deciso di mettersi d’accordo e chiudere la vicenda con una stretta di mano.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × uno =

Translate »