DA LONDRA, ARIECCO I COMPLOTTISTI: HITLER FUGGITO CON EVA BRAUN, VISSUTO IN ARGENTINA FINO AL 1962 E PADRE DI DUE FIGLI!

Schermata 2013-10-29 a 09.15.42

Un libro appena uscito in Inghilterra rilancia la tesi bizzarra del leader nazista fuggito in Argentina ma arriva addirittura una denuncia per plagio da un altro giornalista complottista argentino – Secondo i due autori Hitler avrebbe anche avuto due figlie in clandestinità da Eva Braun…

Dagotraduzione dell’articolo di Guy Walters per il “Mailonline”
www.dailymail.co.uk

Due autori inglesi, Gerrard Williams e Simon Dunstan, hanno appena pubblicato un libro “Lupo Grigio: la fuga di Adolf Hitler”, in cui teorizzano la fuga rocambolesca del Fuhrer in Argentina attraverso Danimarca, Spagna e le Canarie.

Secondo i due autori Hitler sarebbe quindi morto il 13 febbraio del 1962 in Argentina, dove ha vissuto gli ultimi 17 anni con Eva Braun e le due bambine che nel frattempo sarebbero nate dalla loro unione.

Una tesi bizzarra che però ha scatenato addirittura un’accusa di plagio da parte di un giornalista argentino, Abel Basti, che ha citato per danni Williams e Dunstan.

Ma è davvero possibile che Hitler possa essere scappato? Nell’immediato dopoguerra non c’erano prove o documenti che Hitler fosse davvero morto. E l’intelligence americana e britannica ricevevano innumerevoli segnalazioni del leader nazista nei più svariati posti del mondo.Ma un’investigazione fatta dallo storico e collaboratore dell’MI6 Hugh Trevor-Roper, che interrogò tutte le persone presenti nel bunker negli ultimi giorni di vita del Fuhrer, confermò la versione ufficiale: quella del suicidio il 30 aprile del 1945, con i corpi successivamente cremati con la benzina.

Ed è impossibile pensare che un segreto così grande possa essere stato così ben custodito da un numero così elevato di persone.

Williams e Dunstan sostengono che le due persone che si sono suicidate nel bunker erano due sosia, ma questo non sembra altro che una discussione da bar.

E nessuno storico degno di questo nome darebbe a questa storia più credito rispetto alla leggenda che vuole Elvis Presley vivo e vegeto nel suo Tennessee.

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × 1 =