Colombia. I paramilitari mangiano i nemici: “Li abbiamo cucinati col pomodoro e le cipolle”

Schermata 2013-11-15 a 19.21.07-Redazione– E’ tutto documentato in un video terrificante, quello visionato e poi diffuso dal settimanale colombiano Semana, in cui alcuni componenti del Meta Bloque, gruppo paramilitarecostola dell’Esercito Rivoluzionario Popolare Antiterroristico della Colombia, Erpac, uccidono due membri dei Libertadores del Vichada, altra organizzazione paramilitare.

Le immagini sono molto crude, e mostrano i ribelli con gli arti delle vittime tra le mani. Ma ciò che accade dopo l’omicidio è ancora più crudele: «Abbiamo ucciso questi ragazzi, li abbiamo fatti a pezzi e poi cotti in una pentola con cipolle e pomodori».

A spiegarlo, uno dei responsabili.

Il gruppo paramilitare è stato sciolto nel 2006, ma gli aggressori godono di protezione dalle autorità colombiane per la loro disponibilità a testimoniare contro altre organizzazioni che combattono per il controllo del traffico di droga.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

nove + 2 =

Translate »