COLOMBIA – Legalizzazione droghe. Le Farc sono a favore

Il capo guerrigliero delle Farc (Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia) si e’ dichiarato a favore della farclegalizzazione delle droghe in Colombia, lanciando questa proposta nell’ambito dei negoziati di pace aperti da piu’ di un anno con le autorita’ colombiane.
Timoleon Jimenes, alias Timochenko, stima che la produzione e il consumo di droghe costituisce un grave problema sociale.
“E’ una questione che non puo’ essere trattata per vie militari” dice in un messaggio postato sul sito web delle Farc, e ritiene che i negoziati di pace, in corso a Cuba dal novembre del 2012,“potrebbero prendere in considerazione l’ipotesi della legalizzazione”.
In questa ottica, la questione dei traffici illegali, prossimo capitolo dei negoziati, “verra’ affrontata con una nostra ferma e solida volonta’”.
Il capo delle Farc ha anche ricordato che il suo movimento sostiene l’ipotesi delle coltivazioni sostitutive a quelle della coca, sottolineando che questa pianta utilizzata per fabbricare la cocaina rappresenta un“mezzo di sopravvivenza” per numerosi contadini.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 + 19 =

Translate »