Piove e nel Medio Campidano torna la paura Nuova allerta meteo: freddo e neve nell’Isola

Schermata 2013-11-23 a 05.30.49Ha ripreso a piovere intensamente dalle prime ore del mattino nel Medio Campidano (al momento senza carattere alluvionale) ma torna la paura tra la popolazione. La temperatura è scesa mediamente intorno ai 4 gradi e sul compendio del Monte Linas sta cominciando a nevicare.

 

banner-unioneFreddo e neve: nell’Isola è scattata una nuova allerta meteo. E’ infatti finita la tregua concessa all’Isola dopo il passaggio del ciclone Cleopatra e da ieri sono tornate piogge, freddo e temporali. Disagi e strade chiuse in tutta l’Isola.

MEDIO CAMPIDANO – La Protezione civile provinciale è in campo nel territorio con tutte le sue associazioni di volontariato e intorno alle 10 di stamattina è stato deciso di chiudere al traffico automobilistico la Provinciale San Gavino-Pabillonis per “criticità strutturali, a seguito dell’alluvione, di un ponte”. Chiusa anche la strada provinciale “69”, che collega Pabillonis a Sardara.

A Pabillonis si registrano allagamenti in diverse abitazioni a piano terra e in scantinati. Sempre nel medio campidano non possono rientrare nelle loro abitazioni le otto persone fatte evacuare l’altro ieri nella borgata agricola di Sanluri Stato, quattro nelle campagne di Villacidro e tre a San Gavino, tutte alloggiate presso parenti.

Problemi a San Gavino per trovare una sistemazione a una cinquantina di nomadi che hanno dovuto lasciare il loro campo per allagamento. La Protezione civile ha provveduto, d’accordo con il Comune, ad alloggiarli nella chiesa di via Convento. L’amministrazione comunale sta procedendo nell’individuazione di un’area alternativa in cui far allestire ai nomadi un campo provvisorio.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 + venti =

Translate »