Piccioni da gara dopati con cocaina e anestetici

piccioni viaggiatori - dopati

Scandalo in Belgio intorno alle gare dei piccioni viaggiatori: un’inchiesta ha scoperto che diversi volatili sarebbero stati dopati con droghe quali cocaina e anestetici. Le sostanze sarebbero state individuate durante un controllo incrociato da un laboratorio sudafricano, mentre i laboratori belgi non avevano trovato nulla, cosa che ha alimentato ulteriori sospetti.

Può stupire che qualcuno possa essere disposto ad imbrogliare per delle competizioni di piccioni viaggiatori, ma le gare (che prevedono che i volatili siano liberati in un’area determinata e poi tornino a casa) sono spesso ricche di premi: basti pensare che poco tempo fa un piccione viaggiatore (chiamato “Bolt”, come il campione di atletica) è stato venduto ad un magnate cinese per 310.000 euro.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × 3 =

Translate »