Reverendo dell’Arizona fa esorcismi via Skype

Schermata 2014-09-12 a 14.55.58

Il reverendo dell’Arizona Scott Larson ha sviluppato un esorcismo “hi-tech” che utilizza video chiamato via Skype, in modo da poter intervenire sui casi di possessione anche a distanza. Il reverendo, che sostiene di avere praticato oltre 20.000 esorcismi in 40 anni di “carriera” e si è auto proclamato maggiore esperto mondiale in materia, spiega: “In termini semplici, un esorcismo è il processo di espulsione di uno spirito dal maligno da un individuo che è stato in qualche modo invaso, rimandandolo all’inferno e liberando la persona”. Ora ha deciso di offrire i suoi servigi anche a distanza, in modo che le persone possano liberarsi dai demoni anche nella comodità della propria casa. Non mancano però le polemiche intorno all’attività del reverendo: ad esempio, molto criticato un suo esorcismo su un giovane “posseduto da un demone gay”. Inoltre, gli esorcismi online sono a pagamento (265 dollari l’ora) e alcuni accusano il reverendo di speculare sulle debolezze psicologiche delle persone. Anche la Chiesa non sembra approvare l’operato del reverendo: “Se una persona è veramente posseduta, il demone non gli consentirà certo di sedersi davanti al computer per farsi esorcizzare”, commentail direttore dell’Associazione Internazionale Cattolica degli esorcisti, Isaac Kramer.


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

deandre