Colombia nude look. Cookson (Uci): “Inaccettabili”

Schermata 2014-09-16 a 10.37.20

gazzetta dello sportIl presidente dell’Unione ciclistica internazionale si è pronunciato sui completi della squadra femminile Bogotà Humana: “L’Uci è sul caso”

“Inaccettabile per ogni standard di decenza”. Parole di Brian Cookson, presidente dell’Unione ciclistica internazionale, che ha così definito le divise del team femminile Bogotà Humana presentate la scorsa settimana in occasione del Giro di Toscana donne. La foto dei completi tecnici del team colombiano ha fatto il giro dei social network per il proprio “nude look”, una finzione ottica data dal color carne del tessuto sul ventre e nelle parti intime delle atlete. Dopo qualche ora dalla presentazione della squadra la trovata era già diventata un caso.
 
REAZIONI — Domenica è giunta la ferma condanna di Cookson, che su Twitter ha definito “inaccettabile” il completo della squadra, assicurando l’attenzione dell’UCI sul caso.
Anche Nicole Cooke, oro ai Giochi di Pechino 2008, si è espressa ieri su Twitter: “Questa cosa ha trasformato uno sport in uno scherzo”. La ciclista britannica ha consigliato alle ragazze di rifiutarsi di correre con la divisa in questione.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

deandre